Imposta Biellacitta come Pagina Iniziale - Set Biellacitta as Home page Aggiungi Biellacitta ai tuoi Preferiti   biella it          
  biella          
 
Home Biella
Forum Biella
Chat Biella
Link Biella
Web Design Biella
Pubblicità Biella
Collabora
Faq
Guida Portale Biella
Contatta Biellacitta.com
 
Speciali Biella
tessile biella
webmaster biella
oropa
informatica biella
biella lavoro
immobiliare biella
cucina biellese
Game Central biella
salute e benessere
From World biella
Che tipo di connessione usi ?
14.4
28.8 - 33.6
56
64 Isdn 1 lin.
128 Isdn 2 lin.
adsl 256
adsl 640
superiore
 
   
web cam oropa

OROPA

cartina biella
 
ARTICOLI FAQ GUIDA FORUM COLLABORA
In collaborazione con : Ed. Leone & Griffa

POLENTA CONCIA

Autore: B. Zumaglini



Pensando a questo piatto, il nostro pensiero vola subito a Oropa, al nostro, Santuario,alla nostra Madonna Nera, venerata ed implorata da generazioni. Dopo aver pregato nel suo sacello e confidato le nostre pene a questa Madre, usciti confortati e pieni di speranza, dopo che i nostri occhi hanno spaziato sui monti che lo circondano inondandoli di verde o del bianco immacolato delle nevi, sara’ per l’aria fresca e pungente o per quel languorino allo stomaco che significa appetito, ma non troviamo di meglio che recarci in una trattoria e gustare questo tipico buon piatto, da sempre preferito anche dai pellegrini venuti da lontano che, prima di lasciare il santuario,erano soliti scrivere e spedire una cartolina a parenti e amici ,scegliendo quella che rappresentava una cascina con la scritta “Polenta Concia “. Di solito, scherzosamente, si mandava a coloro a cui non piaceva il formaggio.

Se vogliamo cucinarla a casa nostra, prepariamola cosė: per quattro persone : g. 300 di farina da polenta nostrana, g 150 di fontina valdostana, g. 150 di burro freschissimo di montagna, sale e pepe. far bollire nel paiolo di rame e possibilmente su fuoco a legna circa due litri di acqua salata, versare a pioggia la farina sempre rimestando : deve risultare morbida da mangiare con il cucchiaio; a metā cottura, incorporare il formaggio tagliato a dadini. mescolare sovente. La cottura deve durare circa quarantacinque minuti a fuoco lento. Versare poi la polenta in una zuppiera precedentemente riscaldata, spolverarla di pepe macinato direttamente. Sciogliere il burro in un tegamino sul fuoco, lasciandolo imbiondire, versarlo sulla polenta, mescolare e scodellare. Volendo, spolverare con parmigiano grattugiato che, anticamente, non veniva usato.


Tratto da : "dalla madia al fuoco del camino" :-: Edizioni Leone & Griffa


 
 

Copyright © 2000-02 biellacitta.com - Tutti i diritti sono riservati / All rights reserved
E' vietata la riproduzione anche parziale -Risoluzione ottimale 1024 x 768
Attenzione : Tutto il sito č stato progettato e realizzato da Biellacitta.com
NON č stato utilizzato nessun prodotto Nuke e affini
MTB Biellese Biellaonline
Casaliggi Webstyler
...vuoi il tuo link qui ?
Shoutbox attualmente disabilitato a causa del continuo spam. Stiamo aggiornando versione :-)
  @biellacitta.zzn.com
 
IN FASE DI COMPLETAMENTO
IN FASE DI COMPLETAMENTO